Altra sconfitta per la Cestistica Farnese contro il Blue Basket Isola, in una partita dalle mille emozioni in cui i farnesi hanno dovuto lasciare, a pochi secondi dalla fine, la vittoria ai padroni di casa. Partenza affannata per i biancorossi che in attacco non esprimono al meglio le loro potenzialità perdendo molti palloni e non trovando facili conclusioni. Nonostante ciò la Cestistica rimane in partita e non lascia scappare gli avversari con il primo quarto che si conclude sul 24-18. Nel secondo periodo la Cestistica reagisce agli attacchi avversari con un ispiratissimo Federico Nardi, vero trascinatore dei biancorossi. Si va negli spogliatoi sul 40 pari. Alla ripresa dei giochi i farnesi provano a dare lo strattone decisivo alla gara, difendendo in maniera eccelsa e attaccando i punti deboli degli avversari, che comunque riescono a ricucire in parte il vantaggio. Ultimo periodo vietato ai malati di cuore. Si parte dal 53-57 per i biancorossi, con i padroni di casa che spinti da D’ Eustachio tentano più volte il sorpasso, ma Marco Acciaio non ci sta e realizza un paio di canestri fondamentali insieme a Campanelli che lotta in maniera eroica sotto le plance. A 24 secondi dalla fine la Cestistica Farnese è in vantaggio di 3 punti (70-73), ma una scriteriata gestione dei due possessi permettono ai padroni di casa di realizzare prima un tiro libero e successivamente il canestro da tre che permette loro di vincere.
Sconfitta bruciante per i ragazzi di coach Tarquini che fa il paio con quella rimediata in settimana a Campobasso. Un periodo non facile con parecchie assenze che incidono sia in partita che negli allenamenti in palestra.
Cestistica Farnese: Stucchi19; Nardi 17; Girella; Camaioni; Acciaio V. 2; De Sanctis 17; Pizii; Acciaio M. 10; Della Loggia 6; Campanelli 2.