Qualche giorno fa, con una nota federale la FIP ha chiuso di fatto il sipario sulla stagione agonistica 2019/2020, dalla Serie B con Serie C Gold alla C Silver, fino al Mini Basket, passando per tutti i settori giovanili. A cascata si prospetta a breve il suono della sirena, per il Basket a tutti i livelli per la stagione corrente.

Abbandonato l’habitat naturale del Pala Borgognoni, fatto di rumori del parquet, dei ferri a canestro, dei contatti tra giocatori, belle azioni, tifo sugli spalti, la società del presidente Roberto Meloni in questo momento di crisi non è voluta stare a braccia conserte. Grazie all’aiuto di uno dei partner societari; la Confezioni Lavis di Gabriele Maloni (in questo momento ha convertito il proprio core business per dedicarsi alla produzione di mascherine e camici sanitari); la Farnese Pallacanestro dona 400 mascherine di cotone al Comune di Campli rappresentato dal sindaco Federico Agostinelli. La società è sicura che tramite la propria struttura per l’emergenza condivisa con la Protezione Civile ed il C.O.C., il Comune ne potrà gestire il flusso di distribuzione negli ambienti a maggior rischio e a soggetti più bisognosi. Certamente una piccola azione che non risolverà l’emergenza, ma come precisa il presidente Meloni: “Essere vicini con piccoli gesti molte volte è più efficace che darsi ai grandi proclami. Cerchiamo con questa donazione di immettere un minimo di serenità nella popolazione del nostro Comune. Andiamo avanti insieme, anche se distanti. Ora, ancor più che prima, i gesti di ognuno si ripercuotono sulla comunità. Teniamo duro e aiutiamoci nella distanza. A nome di tutta la società voglio rivolgere un sentito grazie a tutte le persone che ogni giorno sono in prima linea nella guerra a questa pandemia. Guerra che si combatte in trincea nei presidi sanitari, ma che si manifesta e tiene banco nella quotidianità dei nuclei familiari, negli esercizi e servizi di prima necessità. Grazie a tutti, non per ultimi a tutte le forze dell’ordine; Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale… insieme alla Protezione Civile e a tutte le strutture statali e di volontariato che danno supporto e lavorano alla normalizzazione dell’emergenza”.

Non possiamo far altro che ricordarvi di rimanere in casa il più possibile, seguendo le regole, essere distanti, ora vuol dire avere un obiettivo comune.

Forza Campli! Coraggio, tutti insieme!